Fior di Libri

Ad ogni lettore il suo libro. Ad ogni libro il suo lettore. (Ramamrita Ranganathan)

Richard Yates, Revolutionary Road

Revolutionary Road, di Richard Yates (1926-1992), pubblicato per la prima volta nel 1961, è ormai diventato un classico, anzi, un cult il cui successo non è stato eguagliato da nessuno … Continua a leggere

27 aprile 2018 · Lascia un commento

Toni Morrison, Amatissima

Un libro come “Amatissima”, di Toni Morrison, pseudonimo di Chloe Anthony Wofford, non può che suscitare forti emozioni, smuovendo i nuclei più sensibili dell’animo dei suoi lettori, posti di fronte … Continua a leggere

20 aprile 2018 · Lascia un commento

Gabriel Garcìa Marquez, Vivere per raccontarla

  Ciò che tutti sanno di Gabriel Garcìa Màrquez, nato in Colombia nel 1928 e morto in Messico nel 2014, è che l’autore è un premio Nobel della letteratura, grazie … Continua a leggere

9 ottobre 2017 · Lascia un commento

Richard Yates, Sotto una buona stella

Chi ha letto “Revolutionary road”, o ne ha apprezzato la riduzione cinematografica con Leonardo Di Caprio e Kate Winslet, riconoscerà subito in “Sotto una buona stella” i personaggi e i … Continua a leggere

11 settembre 2017 · Lascia un commento

Magda Szabò, La porta

Magda Szabò (1917-2007) è ritenuta la più talentuosa scrittrice ungherese contemporanea, autrice di raccolte di poemi e di libri vincitori di vari premi letterari. Vissuta in una famiglia di ferventi … Continua a leggere

29 febbraio 2016 · Lascia un commento

Francis Scott Fitzgerald, Tenera è la notte

Con la riedizione di “Tenera è la notte”, l’ultimo capolavoro di Francis Scott Fitzgerald (traduzione e postfazione di Vincenzo Latronico e prefazione di Sara Antonelli), minimum fax offre uno stimolo … Continua a leggere

14 maggio 2015 · 2 commenti

Valerij Brjusov, L’angelo di fuoco

Non è mai impresa da poco illustrare e giudicare un’opera letteraria, tanto più nel caso de “L’angelo di fuoco”, un classico della letteratura russa nella quale l’autore, Valerij Brjusov, ebbe … Continua a leggere

2 novembre 2014 · Lascia un commento